« La straordinaria manifestazione del suo Essere, nella maniera più pura e vera, può avvenire solo diretta dal “suo Maestro interiore”, secondo un suo già ben preciso programma, diverso per ognuno; e non da un maestro esterno, ossia l’adulto.

Quest’ultimo ha solo un grande compito: osservare e ascoltare il Bambino, essergli di aiuto, accompagnarlo nella sua crescita con UMILTA’ (scegliere di rinunciare a pregiudizi e preconcetti) e non ostacolarlo in questo!»

(Maria Montessori)

Quante volte noi adulti senza rendercene conto, presi dalla frenesia quotidiana, ci dimentichiamo di quale grande privilegio e responsabilità abbiamo nei confronti dei nostri bambini?

Ne converrete tutti che è una grande responsabilità, ma è ancor di più un privilegio: perchè?

Perchè si tratta di una grande possibilità che la vita ci offre ogni volta che nasce un bambino, una possibilità per noi di imparare nuovamente ad ascoltarci, a rispettarci e ad avere fiducia in noi stessi.

Solo in questo modo potremo Esserlo veramente anche nei confronti dei nostri bambini.

Ricordiamoci sempre che “DARE E’ RICEVERE”: solo nel momento in cui saremo noi per primi fiduciosi e rispettosi nei confronti dei nostri figli, anche loro lo saranno con noi.

Maria Montessori ci mostra un bambino che noi, ancora oggi, facciamo fatica a vedere, abbiamo davanti ai nostri, occhi strati e strati di preconcetti e pregiudizi che scegliamo ogni giorno di mantenere. Ma ti svelo un segreto: sei sempre libera di scegliere di toglierli, di lasciarli andare!

Solo in questo modo avrai occhi liberi per osservare veramente ciò che ogni giorno tuo figlio ti mostra, e solo così avrai occhi liberi per osservare te stessa e la tua vita.

Vuoi sapere se stai davvero facendo un ‘buon lavoro’ con il tuo bambino o la tua bambina? Con il tuo ragazzo o la tua ragazza?
Osservalo/a.

Lui o lei è lo specchio che riflette perfettamente ciò che tu gli stai donando ogni giorno.

Montessori non è solo un metodo educativo, è una scelta di vita.